Saturday, August 11, 2007

Teorie cospirative

Ieri ho conosciuto un ragazzo texano, simpatico, abbiamo passato un sacco di tempo a parlare di fumetti online (che so: megatokyo, sinfest, xkcd, phd, questionable content). Pensavo di leggerne tanti prima di conoscerlo.

In qualche modo il discorso e' caduto sull'economia americana, sull'agricoltura, in particolare sull'etanolo che, abbiamo convenuto, ha un grande futuro dietro le spalle. Poi siamo arrivati a discutere dei problemi di immigrazione.

Non sono sicuro di aver capito troppo bene la faccenda ma mi pare lui sia profondamente convinto che i messicani lo odino, forse personalmente, in quanto discendente di quelli che li hanno battuti durante la guerre di indipendenza. I messicani infatti non vengono in Texas a cercare lavoro, vengono li perché sono convinti che il Texas sia casa loro, che gli spetti di diritto.

Inoltre l'amministrazione sembra fare di tutto per favorirli, se sei un onesto americano devi pagarti l'assicurazione medica (o te la deve pagare il tuo datore di lavoro), se sei un immigrato illegale invece hai diritto alla sanità pubblica gratis, pagata dai contribuenti americani.

Infine mi ha confidato che sospetta che i messicani siano pronti a riprendersi il Texas con la forza. Negli anni passati, infatti, l'esercito del paese dei sombreri è stato addestrato dalle forze speciali americane, che già che c'erano gli hanno dato in dotazione le loro migliori armi (non so perche', forse i militai americani sono troppo buoni, forse sono troppo scemi, forse cuba....).

Insomma, la realtà che viene spesso taciuta è che il Messico è un paese florido, con un'economia tutt'altro che povera e delle più o meno precise mire espansioniste sul sud degli USA; e la capcità militare per metterle in pratica.

No, davvero.

2 comments:

Eileann said...

E la prova è la sempre maggiore diffusione della cucina Tex-mex, preparatevi a dire addio agli hamburger da vero americano: i tacos sono dietro l'angolo e sono armati di tabasco fino ai denti!

Luther said...

se l'etanolo ha il futuro dietro le spalle, vuol dire che guarda al passato?

comunque, fossi messicano, punterei al sud della california piu` che al texas. okkei il petrolio, ma la primavera costante e` gustosa assai.